INTERPRETE DI LINGUA DEI SEGNI ITALIANA

Scheda Figura Professionale

Assunzioni per qualifica professionale ISTAT corrispondente    Vai alla scheda completa in PDF    Classificazione Professioni Istat CP2011

Settore Economico Professionale (SEP)22 - Servizi socio-sanitari
DenominazioneInterprete di Lingua dei Segni Italiana
Classificazione Istat 2011 e collegamento con il sistema informativo Nazionale delle Professioni2.5.4.3.0 - Interpreti e traduttori di livello elevato
DescrizioneObiettivo dell’interprete di Lingua dei Segni Italiana è quello di rendere paritaria una situazione relativa alla comunicazione in modo che i partecipanti, udenti e sordi, abbiano pari opportunità di accesso alle informazioni in entrata ed in uscita e possano trarre vantaggio dalle medesime risorse. L’Interprete di lingua dei segni si occupa dell’interpretazione dalla lingua dei segni alla lingua vocale e viceversa in tutte le occasioni ove il suo servizio sia richiesto (conversazioni, conferenze, trattative, discorsi, ecc.). È sua competenza la traduzione, l'interpretariato e l'interpretazione in simultanea ed in consecutiva dalla LIS (Lingua dei Segni Italiana) all'italiano e viceversa. Inoltre può interpretare dalla LIS ad una lingua dei segni straniera e viceversa. È inoltre un mediatore linguistico-culturale professionale.
Situazione Tipo LavoroL’Interprete di lingua dei segni può operare in diversi settori e situazioni, quali ad esempio: ambito sanitario, pubblico o privato, ambito giudiziario, presso i tribunali, colloqui con avvocati, notai, ecc. ambito turistico, aeroporti, stazioni ferroviarie, accompagnatore turistico in viaggi organizzati, gite, ecc. uffici pubblici, pubbliche amministrazioni, uffici postali, ecc. consulti presso professionisti, avvocati, notai, ingegneri, ecc. riunioni o assemblee sindacali nel luogo di lavoro, assemblee di tipo elettorale, corsi di formazione professionale, lezioni universitarie, convegni, conferenze, workshop, seminari ecc. telegiornali locali e nazionali, spettacoli, teatro, museo, ecc. eventi sportivi, gare, concorsi, ecc. luoghi di culto. In generale ogni qualvolta che una persona udente ha bisogno di comunicare con una persona sorda ed ogni qualvolta che una persona sorda ha bisogno di comunicare con una persona udente. L’attività di Interprete di Lingua dei Segni Italiana implica un lavoro trans-linguistico e trans-culturale molto impegnativo, con la continua messa in gioco del corpo che pertanto deve essere sempre ben visibile ai fruitori sordi; ha il diritto-dovere di lavorare in coppia (o in team) laddove il servizio richiesto superi un’ora di incarico. In casi di conferenza, ambito nel quale si ha un elevato grado di difficoltà, è necessaria la presenza di un Interprete di lingua dei segni esperto che assuma il ruolo di coordinatore interpreti.
PrerequisitiÈ richiesto almeno il diploma di maturità (scuola secondaria di 2° grado) ed un’ottima competenza linguistica in italiano e dopo avere superato un corso LIS di 3° livello ENS (o titolo equipollente), conseguire la qualifica di interprete LIS. È in corso di istituzione a livello territoriale di uno specifico albo degli Interpreti di Lingua dei Segni.
Percorsi FormativiIn Regione Liguria sono disponibili corsi di formazione professionale con qualifica post-diploma di interprete LIS, definiti dalla Regione in collaborazione con le Sezioni Provinciali ed il Consiglio Regionale dell’E.N.S. (Ente Nazionale Sordi) che ne cura la progettazione, la selezione per l’accesso ai corsi di qualifica (selezione che mira a valutare le competenze acquisite sia pratiche, sia teoriche, sulla lingua e cultura dei sordi e capacità di comunicazione, di relazione, abilità fino e grosso- motorie, corretto utilizzo della gestualità delle mani, abilità di coordinazione visivo-motorie e di tipo attentivo, attitudini del soggetto, nonché a valutare il grado di motivazione) e si occupa inoltre del tutoraggio del corso e del monitoraggio attraverso tirocini formativi attuati sul campo, possibilmente in affiancamento ad un interprete esperto. Questa figura professionale, peraltro, necessita di una formazione permanente e continua, trattandosi di una professionalità in divenire.
ATECO 200785.59.90 Altri servizi di istruzione nca
Livello EQF5
NUP2.5.4.3.0 - Interpreti e traduttori
Conoscenze riferite alla F.P.Analisi fonetica della lingua italiana Analisi testuale, espressioni idiomatiche e tecnicismi della Lingua Italiana Analisi testuale, espressioni idiomatiche e tecnicismi della LIS Aspetti giuridici-normativi sulla disabilità uditiva Aspetti giuridico normativi della professione dell'interprete Conoscenza della LIS (livello C1 - C2) e glottodidattica della LIS Conoscenza ed approfondimento degli aspetti transculturali e translinguistici della comunità sorda e udente Deontologia professionale, principi etici e norme di comportamento in situazione di interpretariato Dizione Elementi di mediazione interculturale e linguistica Elementi di psicologia della comunicazione Il ruolo delle associazioni professionali di interpreti Interpretazione consecutiva Italiano/LIS Interpretazione consecutiva LIS/Italiano Interpretazione e mediazione culturale – aspetti pragmatici, normativi e sociali Interpretazione in linguaggi settoriali in uso in diversi settori specialistici (linguistico, giuridico, educativo, medico, sportivo…) Interpretazione simultanea Italiano/LIS Interpretazione simultanea LIS/Italiano La cultura della sordità nella legislazione italiana La mediazione cross-linguistica e cross-culturale La squadra interpreti: co-interpretare e tecniche di supporto Linguaggi settoriali e possibili soluzioni interpretariati (interpretazione in Segni, Comunicazione Visivo Gestuale, Classificatori, Metafore Visive e Grande Iconicità) Potenziamento del tempo di latenza Principi di Sign-writing Propedeuticità all’interpretazione consecutiva e simultanea Psicopedagogia dell'Handicap Registri linguistici, contesti d’uso e stili comunicativi della Lingua Italiana Registri linguistici, contesti d’uso e stili comunicativi della LIS Sistemi di modellizzazione cognitiva fra due registri espressivi differenti (oralità/scrittura) Sociologia ed antropologia sociolinguistica Storia della traduzione e dell’interpretazione (lingue vocali e LIS) Storia dell'educazione dei sordi con approfondimenti specifici sulla storia italiana e europea Struttura, finalità e servizi promossi dalle associazioni riconosciute a livello nazionale per la tutela delle persone sorde Strutture grammaticali della lingua italiana Tecniche di memoria a breve e lungo termine per interpretazione consecutiva e simultanea dalla LIS all’Italiano Teorie sulla traduzione e sull’interpretazione dalla LIS Traduzione LIS/Italiano scritto e Italiano scritto/LIS Visualizzazione e costruzione di senso in una logica visivo-spaziale
ADA
ADA.22.216.692 - Servizio di mediazione e interpretariato della lingua dei segni
Competenze associate alla Figura
Essere in grado di effettuare un'interpretazione in Lingua dei Segni a partire da una comunicazione orale
- Interpretare in Lingua dei Segni Italiana una comunicazione orale
Conoscenze Analisi fonetica della lingua italiana
Analisi testuale, espressioni idiomatiche e tecnicismi della Lingua Italiana
Analisi testuale, espressioni idiomatiche e tecnicismi della LIS
Conoscenza della LIS (livello C1 - C2) e glottodidattica della LIS
Deontologia professionale, principi etici e norme di comportamento in situazione di interpretariato
Dizione
Elementi di mediazione interculturale e linguistica
Elementi di psicologia della comunicazione
Interpretazione consecutiva LIS/Italiano
Interpretazione in linguaggi settoriali in uso in diversi settori specialistici (linguistico, giuridico, educativo, medico, sportivo…)
Interpretazione simultanea LIS/Italiano
La squadra interpreti: co-interpretare e tecniche di supporto
Potenziamento del tempo di latenza
Propedeuticità all’interpretazione consecutiva e simultanea
Registri linguistici, contesti d’uso e stili comunicativi della Lingua Italiana
Registri linguistici, contesti d’uso e stili comunicativi della LIS
Storia della traduzione e dell’interpretazione (lingue vocali e LIS)
Strutture grammaticali della lingua italiana
Tecniche di memoria a breve e lungo termine per interpretazione consecutiva e simultanea dalla LIS all’Italiano
Teorie sulla traduzione e sull’interpretazione dalla LIS
Visualizzazione e costruzione di senso in una logica visivo-spaziale
Abilità Applicare l’interpretazione consecutiva su diverse tipologie di testi e registri
Applicare l’interpretazione simultanea su diverse tipologie di testi e registri
Applicare la deontologia e il segreto professionale, i principi etici e le norme di comportamento in situazione di interpretariato
Applicare metodi di Public Speaking
Applicare tecniche di addestramento a due compiti
Applicare tecniche di ascolto attivo
Applicare tecniche di cloze
Applicare tecniche di dizione italiana
Applicare tecniche di interpretazione consecutiva voce/segno
Applicare tecniche di interpretazione simultanea segno/voce
Applicare tecniche di interprete di ruolo e di sostegno
Applicare tecniche di ombreggiatura
Applicare tecniche di Shadowing – cloze
Applicare tecniche di strutturazione del messaggio
Applicare tecniche di team interpreting
Applicare tecniche di tempo di latenza
Applicare tecniche di topicalizzazione
Utilizzare linguaggi settoriali appropriati
Essere in grado di effettuare un'interpretazione in lingua orale a partire da una comunicazione in LIS
- Interpretare in lingua orale una comunicazione in Lingua dei Segni
Conoscenze Analisi testuale, espressioni idiomatiche e tecnicismi della Lingua Italiana
Analisi testuale, espressioni idiomatiche e tecnicismi della LIS
Conoscenza della LIS (livello C1 - C2) e glottodidattica della LIS
Deontologia professionale, principi etici e norme di comportamento in situazione di interpretariato
Elementi di mediazione interculturale e linguistica
Elementi di psicologia della comunicazione
Interpretazione consecutiva Italiano/LIS
Interpretazione in linguaggi settoriali in uso in diversi settori specialistici (linguistico, giuridico, educativo, medico, sportivo…)
Interpretazione simultanea Italiano/LIS
La squadra interpreti: co-interpretare e tecniche di supporto
Potenziamento del tempo di latenza
Propedeuticità all’interpretazione consecutiva e simultanea
Registri linguistici, contesti d’uso e stili comunicativi della Lingua Italiana
Registri linguistici, contesti d’uso e stili comunicativi della LIS
Storia della traduzione e dell’interpretazione (lingue vocali e LIS)
Strutture grammaticali della lingua italiana
Tecniche di memoria a breve e lungo termine per interpretazione consecutiva e simultanea dalla LIS all’Italiano
Teorie sulla traduzione e sull’interpretazione dalla LIS
Visualizzazione e costruzione di senso in una logica visivo-spaziale
Abilità Applicare l’interpretazione consecutiva su diverse tipologie di testi e registri
Applicare l’interpretazione simultanea su diverse tipologie di testi e registri
Applicare la deontologia e il segreto professionale, i principi etici e le norme di comportamento in situazione di interpretariato
Applicare tecniche chuchotage
Applicare tecniche di addestramento a due compiti
Applicare tecniche di comunicazione efficace
Applicare tecniche di CVG (Comunicazione Visivo Gestuale)
Applicare tecniche di interpretazione consecutiva voce/segno
Applicare tecniche di interpretazione simultanea segno/voce
Applicare tecniche di interprete di ruolo e di sostegno
Applicare tecniche di ombreggiatura
Applicare tecniche di Shadowing – cloze
Applicare tecniche di strutturazione del messaggio
Applicare tecniche di team interpreting
Applicare tecniche di tempo di latenza
Applicare tecniche di topicalizzazione
Utilizzare i classificatori e le metafore visive
Utilizzare la tecnica dell’impersonamento
Utilizzare le componenti non manuali della LIS
Utilizzare linguaggi settoriali appropriati
Essere in grado di effettuare una mediazione linguistico - culturale professionale in interdipendenza con la conoscenza delle comunità praticanti il codice linguistico
Nel suo lavoro l’interprete LIS ha un’interdipendenza con la conoscenza delle comunità che praticano tali codici linguistici e dunque con la conoscenza di quei processi di costruzione di senso che sono peculiari di ogni comunità linguistica
Conoscenze Aspetti giuridici-normativi sulla disabilità uditiva
Aspetti giuridico normativi della professione dell'interprete
Conoscenza della LIS (livello C1 - C2) e glottodidattica della LIS
Conoscenza ed approfondimento degli aspetti transculturali e translinguistici della comunità sorda e udente
Deontologia professionale, principi etici e norme di comportamento in situazione di interpretariato
Il ruolo delle associazioni professionali di interpreti
Interpretazione e mediazione culturale – aspetti pragmatici, normativi e sociali
La cultura della sordità nella legislazione italiana
La mediazione cross-linguistica e cross-culturale
La squadra interpreti: co-interpretare e tecniche di supporto
Linguaggi settoriali e possibili soluzioni interpretariati (interpretazione in Segni, Comunicazione Visivo Gestuale, Classificatori, Metafore Visive e Grande Iconicità)
Principi di Sign-writing
Psicopedagogia dell'Handicap
Sistemi di modellizzazione cognitiva fra due registri espressivi differenti (oralità/scrittura)
Sociologia ed antropologia sociolinguistica
Storia dell'educazione dei sordi con approfondimenti specifici sulla storia italiana e europea
Struttura, finalità e servizi promossi dalle associazioni riconosciute a livello nazionale per la tutela delle persone sorde
Traduzione LIS/Italiano scritto e Italiano scritto/LIS
Abilità Applicare i principi amministrativi della libera professione e diverse tipologie contrattuali
Applicare la deontologia e il segreto professionale, i principi etici e le norme di comportamento in situazione di interpretariato
Applicare la mediazione cross-linguistica e cross-culturale
Applicare le norme inerenti la professione dell’interprete
Applicare le norme professionali di gestione dei rapporti di lavoro
Applicare tecniche del lavoro in squadra
Applicare tecniche di addestramento a due compiti
Applicare tecniche di ascolto attivo
Applicare tecniche di ascolto e richiamo
Applicare tecniche di cloze
Applicare tecniche di dizione italiana
Applicare tecniche di interpretazioni LIS/Italiano e viceversa
Applicare tecniche di mediazione interculturale
Applicare tecniche di ombreggiatura
Applicare tecniche di strutturazione del messaggio
Applicare tecniche di topicalizzazione